Spalla

Protesi di spalla: preferire gli impianti modulari


luigigrosso_frattura.omero-17

Gli autori affermano che se il primo impianto prevede la modularità, ovvero la possibilità di conservare lo stelo omerale per la revisione, questo riduce i rischi del secondo impianto di Protesi Spalla Inversa.

Gli autori hanno potuto rilevare che:

  • Gli impianti di protesi di spalla sono in continua crescita
  • La conversione da protesi totale anatomica in protesi totale inversa è in aumento

Molti sistemi protesi di spalla anatomica disponibili in commercio offrono ora uno stelo omerale modulare cioè che può essere utilizzato sia per la protesi di spalla anatomica sia per la protesi totale inversa di spalla.

Lo studio è stato condotto su 26 pazienti  con fallimento della protesi di spalla anatomica e sottoposti, quindi, a conversione in protesi totale inversa di spalla con un follow-up minimo di 2 anni.

L’utilizzo nel primo impianto di un sistema di protesi di spalla anatomica con uno stelo omerale modulare, che può essere riutilizzato per l’intervento di revisione ed impianto di una protesi inversa di spalla, offre molti più vantaggi e riduce i rischi operatori rispetto alla rimozione dello stelo e nuovo impianto.

 

Ulteriori approfondimenti al link: La chirurgia protesica di spalla

Dolore mai più, Gomito, Ortopedia Generale, Spalla, Video

Il gomito del cellulare


luigigrosso 

L’uso del cellulare ha sviluppato molto i contatti sociali grazie anche all’utilizzo di APP del tipo WhatsApp che è un’applicazione di messaggistica mobile molto conosciuta ed altre similari.

Pochi sanno però che esiste una patologia da uso smodato del cellulare che si chiama“Sindrome cubitale”.

Tale patologia fa parte del grande capitolo delle Sindromi Canalicolari intendendo, con questo termine, una sindrome nervosa periferica caratterizzata dalla condizione anatomica di scorrimento di un nervo all’interno di un tunnel il cui pavimento è di solito costituito da uno o più elementi ossei e il tetto è rappresentato da formazioni aponeurotiche e/o muscolari.

Quella dell’intrappolamento del nervo ulnare al gomito rappresenta una delle più frequenti collocandosi subito dopo di quella del nervo mediano (Sindrome Tunnel Carpale).

Molti eventi traumatici – lievi o energici – possono essere causa di sofferenza del nervo lungo il suo decorso.

Chi fa molto uso del cellulare con il gomito flesso e conseguente microcompressione del nervo al gomito può produrre nel tempo la Sindrome cubitaleSindrome da compressione del nervo ulnare al gomito

che molto più semplicemente viene chiamata gomito del cellulare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: